Lo sportello sostegno affitti  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

L’Ufficio Servizi Sociali fornisce informazioni sui requisiti per ottenere il con­tributo economico a sostegno dell’affitto, previsto per aiutare le famiglie in condizioni economiche disagiate.

Tale contributo è erogato dalla Re­gione Lombardia e, per poter presentare la domanda al Bando, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

- essere residenti nel comune di Pessano con Bornago;
- essere intestatari di un contratto di locazione, sul mercato privato, regolarmente registrato e relativo ad unità immobiliari non di lusso (non incluso nelle categorie catastali A1, A8 e A9);
- disporre di un alloggio con superficie utile non superiore a 110 mq (tranne che per nuclei familiari con più di cinque componenti);
- permanere in locazione alla data di presentazione della domanda;
- non essere proprietario di un alloggio adeguato nella provincia di residenza;
- non aver ottenuto contributi pubblici per l'acquisto di un alloggio;
- avere un livello di reddito ISEE familiare non superiore a quello definito annualmente dalla Regione Lombardia;


Il calcolo del contributo è basato sul principio che il canone di locazione non debba superare un "affitto massimo sopportabile", definito tenendo conto della composizione del nucleo familiare, della relativa situazione economica e dell'ammontare del canone di locazione annuo (considerato sino al limite massimo di € 8.000)

La domanda di contributo può essere presentata nel periodo di apertura del Bando dall'intestatario del contratto di locazione o da un suo familiare presso un Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale (CAF). Quello territorialmente più vicino è il CAF- Centro Assistenza Fiscale sito in P.za Castello, 27 aperto nei giorni di Lunedì e Mercoledì 14.30 – 16.30 e di giovedì 9.00 – 12.00 Tel. 02.95740643

Nel caso in cui la domanda venga ritenuta idonea e perciò accolta, il contri­buto è garantito; ma non può comunque superare un importo massimo, differenziato in base alla tipologia di Comune e alle caratteristiche del nucleo familiare.

L’erogazione del contributo dipende, per quanto riguarda tempi, entità e modalità di liquidazione, dalle indicazioni della Regione Lombardia.

Sono esclusi dal contributo gli alloggi ALER o del Comune, locati secondo la normativa regionale, nonché gli alloggi concessi in godimento da parte di cooperative a proprietà indivisa.

Per qualsiasi informazione il cittadino può rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali direttamente o telefonando al n. 02.959697218 oppure contattare la sede del C.A.F di Pessano con Bornago nei giorni di apertura sopra indicati.

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Comune, Via Roma, 31

RESPONSABILE :  

Dottoressa Michela Gerli

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile