RIFIUTI - Isola Ecologica  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

"La piattaforma ecologica di Via di Vittorio"

S'informa che è stato ultimato l'installazione del nuovo lettore laser presso l'isola ecologica di Via di Vittorio a Pessano con Bornago, che permetterà l'accesso alle utenze domestiche direttamente con il tesserino sanitario.

Nello specifico l'accesso all'isola avverrà nel rispetto delle seguenti modalità:

-          Utenze Domestiche: accesso mediante utilizzo delle “vecchie” CEMcard o CRS/CNS di tutti i componenti dei nuclei famigliari;

-          Utenze Non Domestiche: accesso esclusivamente mediante l’utilizzo delle CEMcard.



Anche le aziende, gli uffici, i negozi o gli artigiani presenti stabilmente sul territorio comunale perchè vi svolgono la propria attività o perchè hanno a disposizione dei locali da adibire alla propria attività che intendano effettuare conferimenti devono munirsi di apposita tessera.


ORARI D’APERTURA AL PUBBLICO:
Lunedì dalle ore 08.30 alle ore 12.30
Mercoledì e Venerdì dalle ore 13.30 alle ore 17.30
Sabato dalle ore 08.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 17.30
Nella giornata del Sabato non sono accettati conferimenti da parte di utenze non domestiche.


INDICAZIONI UTILI:
- Seguire le indicazioni del personale preposto alla gestione del centro.
- Indirizzare richieste, proteste o segnalazioni a C.e.m Ambiente s.p.a. ( si vedano i recapiti telefonici in calce) e, per conoscenza, all’Ufficio Ambiente Comunale.
- In caso di trasferimento in altro Comune o cessazione dell’attività aziendale, la Cemcard deve essere restituita all’Ufficio Ambiente Comunale.
- Comunicare lo smarrimento/furto all’Ufficio Ecologia Comunale che provvederà alla disattivazione del codice e all’assegnazione di nuova tessera dietro versamento di €. 5,00.

DELEGA: qualora un'utenza domestica dovesse delegare anche in modo permanente una persona non appartenente al proprio nucleo familiare per il conferimento di rifiuti domestici, dovrà compilare apposito modulo di delega da ritirarsi presso l’isola ecologica comunale. Qualora il rifiuto domestico provenga da edifici occupati da più Utenze domestiche, la persona delegata al conferimento utilizzerà la Ecocard di una Utenza domestica del condominio, consegnando l’apposito modulo di delega compilato e firmato dall’Amministratore condominiale.

RIFIUTI CONFERIBILI:
Possono essere conferite le seguenti tipologie di rifiuti:

1. rifiuti urbani ingombranti non riciclabili quali materassi, divani ecc.
2. legno e mobili o imballaggi in legno quali cassette, bancali, lastre, serramenti ecc. Il conferimento di bancali da parte di Attività, è ammesso per modeste quantità ed occasionalmente (3-4 pezzi per 2-3 volte all’anno). Non conferire con il legno i tronchi ed i rami di alberi.
3. rottame ferroso quale reti, stendibiancheria, biciclette, pentolame ecc. Non possono essere conferiti con il rottame ferroso ciclomotori, motori di autoveicoli, parti meccaniche con oli lubrificanti, filtri dell’olio, imballaggi metallici sporchi di sostanze liquide e prodotti chimici, residui di lavorazione dei metalli.
4. cartone da imballaggio
5. vetro ingombrante: non devono essere conferite lampade al neon o altre lampade e lampadine, ceramica, porcellana
6. macerie, prodotti dalle sole utenze domestiche. 1 mc massimo per una o due volte all’anno. Non è ammesso il conferimento da parte di attività.
7. contenitori in plastica per liquidi
8. indumenti smessi
9. scarti di giardinaggio, quali rami, potature, erba, piante orticole e ornamentali, foglie.
10. polistirolo
11. oli e grassi vegetali ed animali, prodotte dalle sole utenze domestiche
12. schede e componenti elettronici: è ammesso il conferimento di hardware, tastiere, stampanti prive di cartuccia toner ed altri accessori per l’informatica in quantità modesta ed occasionalmente anche per le Attività (2-3 accessori 1-2 volte all’anno).
13. televisori e video: è ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente anche per le Attività (1 video 2 volte all’anno).
14. frigoriferi, frigocongelatori, condizionatori: è ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente anche per le Attività (1 frigorifero 2 volte all’anno); non sono ammessi frigoriferi e banchi refrigerati di attività commerciali con dimensioni superiori ad un normale frigorifero domestico.
15. accumulatori al piombo (batterie di autoveicoli), prodotte dalle sole utenze domestiche. E’ ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente (1 accumulatore 2 volte all’anno). Non è ammesso il conferimento da parte di Attività.
16. olio lubrificante esausto, prodotte dalle sole utenze domestiche. E’ ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente (5 kg per 2 volte all’anno).
17. lampade al neon: è ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente (2-3 lampade per 2 volte all’anno).
18. cartucce, toner: è ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente anche per le Attività (3-4 cartucce 2-3 volte all’anno).
19. pile esaurite
20. farmaci scaduti
21. prodotti chimici domestici e loro contenitori vuoti: è ammesso il conferimento in quantità modesta ed occasionalmente (2-3 prodotti per 2 - 3 volte all’anno).

Non sono conferibili: i rifiuti domestici prodotti fuori dal territorio comunale di Pessano con Bornago anche da aziende site nel territorio; eternit; cartongesso; lana di roccia; catrame in lastre; esplosivi; estintori.

Sanzioni amministrative da €. 25 ad €. 500. La Polizia Locale è competente ad effettuare gli accertamenti degli illeciti amministrativi previsti dal presente Regolamento.

 

> A PARTIRE DA GENNAIO 2017

RACCOLTA RIFIUTI: PER VETRO E BOTTIGLIE SI PREDILIGE IL RITIRO PORTA A PORTA.

Come previsto dalla nuova autorizzazione provinciale relativa alla gestione dell’isola ecologica, a partire dall’anno 2017 viene modificata la procedura per lo smaltimento degli imballaggi in vetro.

Pur rimanendo presente la possibilità di conferire presso l’isola ecologica, il cittadino dovrà prediligere il ritiro settimanale porta a porta di bottiglie, vetro e imballaggi in vetro.

 


PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

n. verde 800342266 CEM AMBIENTE S.P. A.

oppure a

CEM AMBIENTE: S.PA. SEDE
telefono 02.9524191
fax 02.95241962
mail: info@cemambiente.it
ufficio stampa
www.cemambiente.it

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO AMBIENTE

Comune, Via Roma, 31

RESPONSABILE :  

Dott.ssa Rosella Codazzi

Versione Stampabile Versione Stampabile