CARTA D′IDENTITA′  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

E' stato eliminato il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità; a partire da maggio 2011, quindi, la carta identità si rilascia dalla nascita (decreto 70/2011).
La carta d'identità è un documento di riconoscimento rilasciato a tutti i cittadini dalla nascita, con una validità differenziata a seconda dell'età del titolare:

- minori di 3 anni – validita' triennale

- maggiori di 3 anni fino ai 18 anni – validita' quinquennale

- maggiori di 18 anni – validita' decennale.

I cittadini stranieri residenti possono ottenere una carta d'identità che ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.
Non è previsto il rilascio della carta d'identità ai cittadini stranieri che non hanno la residenza in Italia.

---------------------
Postilla sulle carte rilasciate prima del 26 giugno 2008

A seguito delle novità introdotte dall'art. 31 del Decreto Legge n. 112 del 25 giugno 2008, chi è già in possesso di una carta di identità deve verificare la data di scadenza stampata sul retro della carta di identità stessa; se tale data è precedente il 26 giugno 2008, la carta di identità è in ogni caso scaduta e va rifatta. La nuova avrà scadenza decennale; se tale data è il 26 giugno 2008 o una data successiva, la carta di identità è automaticamente prorogata di altri 5 anni a far data dalla scadenza stessa (per esempio la validità di una carta di identità con scadenza 30 giugno 2008 è prorogata fino al 30 giugno 2013). In questi casi sarà sufficiente presentarsi all'ufficio anagrafe per farsi apporre un timbro di proroga.

---------------------

Per il primo rilascio i cittadini residenti e gli italiani iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) devono presentarsi personalmente all'Ufficio Anagrafe muniti di valido documento di riconoscimento.

In casi eccezionali, la carta d'identità può anche essere rilasciata a persone non residenti dietro motivata richiesta. In questo caso però i tempi di consegna dipendono dal periodo occorrente per il rilascio del nulla-osta da parte del Comune di residenza.

Documentazione occorrente: cittadino maggiorenne

- 3 fotografie uguali e recenti a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purchè i tratti del viso siano ben visibili). Per i requisiti delle fotografie consultare il sito della Polizia di Stato;
- un documento di riconoscimento valido o, in mancanza di questo, la presenza di due testimoni muniti di valido documento di riconoscimento.

Documentazione occorrente: cittadino minorenne (0 – 18 anni)

- 3 fotografie recenti a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purchè i tratti del viso siano ben visibili). Per i requisiti delle fotografie consultare il sito della Polizia di Stato
- un documento di riconoscimento valido o, in mancanza di questo, la presenza dei genitori o di due testimoni muniti di valido documento di riconoscimento.

A partire dal 12° anno di età è necessaria la firma del titolare del documento.

- Per la validità per l’espatrio per i cittadini italiani occorre, oltre alla presenza del minore, la presenza di entrambi i genitori muniti di un valido documento di identità per concedere l'assenso all'espatrio per il figlio.

“Attenzione": le nuove disposizioni prevedono che i minori di 14 anni che si recano all'estero non accompagnati da uno dei genitori o chi ne fa le veci, siano muniti di un dichiarazione che riporti il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato, rilasciata da chi può dare l'assenso, convalidata dalla Questura o dalla autorità consolari.
Per quanto riguarda invece i minori di 14 anni che si recano all'estero con i genitori, si consiglia di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità o la nomina a tutore). (Circolare del Ministero dell'Interno n. 15 del 26/5/2011 scaricabile nei documenti a fondo pagina)”.

Per il rinnovo della carta d'identità, che puo' essere richiesto a decorrere dal 180° giorno precedente la scadenza, occorre presentarsi allo sportello dell'Anagrafe con i seguenti documenti:

- 3 fotografie recenti a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili). (Per i requisiti delle fotografie consultare il sito della Polizia di Stato)
- la carta di identità scaduta o in scadenza;

Se la carta d'identità che si restituisce non è più idonea all'identificazione della persona occorre un altro valido documento di riconoscimento. In mancanza è necessaria la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità.

In caso di smarrimento o furto occorre presentarsi allo sportello con la documentazione seguente:

- 3 fotografie recenti a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili). (Per i requisiti delle fotografie consultare il sito della Polizia di Stato)
- l'originale, più una fotocopia, della denuncia di smarrimento o furto resa all'autorità di pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia);
- altro documento di riconoscimento valido (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità valido).

Nel caso di documento deteriorato è necessario presentarsi allo sportello con i documenti seguenti:

- 3 fotografie recenti a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili). (Per i requisiti delle fotografie consultare il sito della Polizia di Stato)
- il documento deteriorato
- altro documento di riconoscimento. In mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità.

Quanto costa: € 5,42

Dove rivolgersi:
Ufficio Anagrafe, via Roma 31, Tel. 02959697215 - 225 - 228 Fax 02959697226
Orari: da lunedì a venerdì ore 8.30 - 12.30; lunedì e mercoledì pomeriggio ore 16.30 - 18.00
email: demografici@pessanoconbornago.gov.it

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO ANAGRAFE

Comune, Via Roma, 31

QUANDO :  

E┤ possibile richiedere una nuova carta di identitÓ nei 180 giorni (mesi 6) precedenti la scadenza. Per i cittadini italiani equivale al passaporto ai fini dell┤espatrio per l┤ingresso negli Stati membri dell┤Unione Europea e in quelli in cui vigono particolare accordi internazionali.

RESPONSABILE :  

Maria Pia Brambilla

Versione Stampabile Versione Stampabile